Vai ai contenuti

Menu principale:

Bollino verde - Controllo impianti termici Provincia di Roma

Controllo caldaia

BOLLINO VERDE   >>>clicca qui per controllare (Provincia di Roma)

Controllo sul rendimento e sul risparmio energetico degli impianti termici e uso razionale dell'energia
(L. 10/1991)


Dove è obbligatorio il bollino Verde
?
In tuti i Comuni aventi popolazione fino a 40.000 abitanti, tranne i seguenti:  Roma - Albano Laziale - Anzio - Ardea - Civitavecchia - Fiumicino - Guidonia - Montecelio - Monterotondo - Nettuno - Pomezia - Tivoli Velletri.

Per gli impianti ad uso domestico (potenza <35 kw):
- Oltre alla periodic manutenzione dell'impianto, è necessario far eseguire anche la prova di combustione, sempre da parte di un artigiano abilitato.
- Eseguire l'autocertificazione di avvenuta manutenzione e controllo dell'efficienza energetica (prevista dalla D.G.R. n. 13 del 07.01.2005 e dalla D.G.P. 729/36 del 02.11.2011) facendo pervenire alla Città Metropolitana di Roma Capitale il rapporto di controllo tecnico rilasciato dal manutentore (cosiddetto modello "G" in cui siano riportati anche i dati del controllo di efficienza energetica: analisi dei fumi) con allegata l'attestazione del versamento dell'importo di € 9,00, effettuato entro 30 giorni dalla data del mod. G, a favore della Provincia di Roma, Dipartimento IV, Servizio 4, a mezzo c/c p. n. 52221579 (IBAN IT53K0760103200000052221579) indicando nella causale "Bollino verde"

Quando va effettuato il "Bollino verde"?
La prova di efficienza energetica e il Bollino Verde vanno efettuati con la seguente cadenza:
- Dopo l'installazione di una nuova caldaia, al momento della prima accensione;
- Ogni 4 anni per impianti alimentati a gas dotati di caldaia di potenza inferiore a 35 Kw installata da meno di 8 anni;
- Ogni 2 anni per gli impianti alimentati a combustione liquido o solido, per gli impianti dotati di caldaia di potenza inferiore a 35 kw installata da più di 8 anni e per gli impianti dotati di caldaia ad acqua calda "a focolare aperto" installata all'interno di olcoali abitati;
L'autodichiarazione può essere fatta pervenire alla Città Metropolitana di Roma Capitaledall'utente o tramite il manutentore a mezzo posta A/R , tramite mail:
  • 1. impiantitermici@cittametropolitanaroma.gov.it (tramite Posta Elettronica Ordinaria)
  • 2. dip4servizio3@cittametropolitanaroma.gov.it (tramite Posta Elettronica Ordinaria)
  • 3. protocollo@pec.cittametropolitanaroma.gov.it (solo PEC posta elettronica certificata)

VADEMECUM BOLLINO VERDE ALLA CALDAIA IN PROVINCIA DI ROMA
Bollettino in bianco da compilare.
 Importo €. 9,00
 Intestato a Città Metropolitana di Roma Capitale
 Conto Corrente Postale numero 5221579
 Causale Bollino Verde Si può pagare anche con bonifico, utilizzando la stessa causale, all’IBAN: IT53K0760103200000052221579
Inviare poi, entro 30 giorni, tramite email o tramite fax (preferibilmente la prima) la seguente documentazione:
 Autodichiarazione che si è provveduto ad effettuare il Bollino Verde alla caldaia intestata a: Città Metropolitana di Roma Capitale
(Io sottoscritto…., nato a…., residente a….., in via……, e codice fiscale, dichiaro sotto la mia responsabilità di aver provveduto a far effettuare il bollino verde alla caldaia il giorno ……… Data e firma)
 Copia bollettino postale pagato
 Copia certificato energetico rilasciato dal tecnico La documentazione può essere inviata per email a:
 impiantitermici@cittametropolitanaroma.gov.it
 dip4servizio3@cittametropolitanaroma.gov.it
 protocollo@pec.cittametropolitanaroma.gov.it (SOLO PEC)
o per fax  06/67663391
 
Via Roma 33 Labico (RM) tel. 339 6905478 - ttclima@tiscali.it
Via Roma n.33 Labico (RM) tel. 06 9511113 -
P Iva 12181311007 info@tecnotermicaclima.it
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu